arte e cultura

Arte e cultura > Nuclei rurali

 

Caiolo

Cà di Rosa - Cà Rosse - Mosconi

 

ca di rosa - caiolo

Cà di Rosa
Comune: Caiolo
Località: Il nucleo, raggiungibile attraverso una mulattiera, si trova poco oltre la contrada Pedrini lungo il percorso che dal paese di Caiolo conduce alla chiesetta di Sant'Antero.
Epoca: Medioevo

 

Il nucleo di Cà di Rosa si trova a 550 m. s.l.m., è esposto a Nord ed è posto su morena; si trova poco oltre la contrada Pedrini lungo il sentiero che dal paese di Caiolo conduce alla chiesetta di Sant'Antero. I'insediamento, servito da una mulattiera, deve avere origini antichissime, come si evince dalla sua architettura. Oggi completamente abbandonato ed utilizzato come deposito per gli attrezzi, mostra i segni di una cultura contadina certamente medievale. Le abitazioni, legate strettamente tra loro, presentano sugli architravi in pietra numerose incisioni, perlopiù croci; vi sono inoltre stupendi portali archivoltati e numerose finestre trilitiche. Il nucleo, ancora in buono stato, merita certamente una visita.

ca rosse - caiolo

Cà Rosse

Comune: Caiolo
Località: Percorrendo la Pedemontana Orobica in direzione Morbegno poco dopo il municipio di Caiolo si svolta a destra in via Case Rosse dove si trova l'omonimo nucleo.
Epoca: 1600-1800

 

Si tratta di un nucleo composto da un gruppo di case disposte a schiera, utilizzate durante l'inverno come luoghi di accoglienza per il bestiame; il terreno lungo la sponda dell'Adda diveniva così pascolo comune durante tutta la stagione invernale. Il gruppo di edifici, disposto su un ampio prato, risale probabilmente al XVII secolo, e mostra interessanti elementi architettonici quali millesimazioni, finestrelle trilitiche, grossi blocchi lavorati e portali archivoltati; la schiera di case si distende per quasi cinquanta metri, e mostra tutti gli ingressi sul lato rivolto a Nord, mentre a Sud non ve ne sono. Gli edifici hanno strutture murarie in parte con pietra a vista, in parte rabboccate a calce; la copertura è in parte in piode, in parte in lamiera. Gli edifici sono oggi abbandonati o usati saltuariamente, ma la presenza di una grondaia, della corrente elettrica e di un camino indicano che le costruzioni erano comunque sfruttata fino a qualche anno fa.

 

Condividi