arte e cultura

Arte e cultura > Chiese

 

SANTA MARIA DEI MOSCONI AD ALBOSAGGIA

Piccola chiesa all'imbocco della valle del Livrio per lungo tempo punto di riferimento per pastori, viandanti e cavatori delle miniere di ferro.

 

ì
All‘imbocco della valle del Livrio, in una contrada poco distante da Albosaggia, tra il 1490 e il 1495 sorse la chiesa dell‘Annunciazione, meglio conosciuta come Santa Maria dei Mosconi: fu infatti un esponente della nobile famiglia De Mosconibus a finanziarne la costruzione.
La piccola chiesa fu a lungo un punto di riferimento per i pastori, per i viandanti e per i cavatori delle numerose miniere di ferro della zona che in passato costituirono una primaria fonte di guadagno.
All‘originario impianto ad aula unica absidata con sagrestia sulla sinistra e campanile sulla destra, entrambi restaurati nel 1730, negli anni 1740 - 1741 furono aggiunte due cappelle laterali e un ampio porticato retto da quattro robusti pilastri.
Solo nel 1896 furono installate le campane; la chiesa risulta dunque essere di grande semplicità, ma pur sempre in linea con il gusto dell‘epoca.

 

Condividi